Sandro Dutto e Simone Chieregato: ADRIARTICA

Simone e Sandro: AdriarticaUn viaggio con moto a tre ruote ed un mezzo d'appoggio, da Venezia a Capo Nord, attraversando terre di laghi, di ghiacci, di fiordi, di boschi ... Paesaggi suggestivi, silenziosi, ricchi i fascino nelle avventure di un allegro e indomito gruppo di amici alla riscoperta del grande Nord. Impresa diventata una serie televisiva. Il tutto per dimostrare che i limiti non esistono.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo


Anonimo

Il saggio non pensa mai di essere arrivato


Sant'Agostino

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina


Robert Louis Stevenson

Non ci sono terre straniere. È il viaggiatore ad essere l’unico straniero


Ralph Waldo Emerson

Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo


Freya Stark

Svegliarsi completamente soli in una città straniera è una delle sensazioni più piacevoli del mondo



You are right now here: Home Stagione 2009/2010 Sandro Dutto e Simone Chieregato: ADRIARTICA